Presentazione

Benvenuti nel sito del Circolo Ricreativo Universitario dell'Università Politecnica delle Marche

Il 15 marzo 1983, nell'Aula Magna del Rettorato in Piazza Roma, un gruppo di ventidue dipendenti dell'Univesità di Ancona formalizzavano la costituzione del Circolo Ricreativo dell'Università di Ancona "CRUA" ed eleggevano il primo Consiglio Direttivo composto da: Franco Angeleri (Presidente), Baleani Manlio (Vice Presidente) , Pascucci Massimo, Balloni Valeriano, Beltutti Giuseppe, Zacco Isabella, Ferri Sandro, Piermattei Andrea, Calegari Letizia, Ulisse Francesco e Bertini Fabio. Furono individuati quattro settori operativi: turismo, sport, cultura e ricreazione, agevolazioni commerciali. Nel 2004 il Circolo di è dato una nuova denominazione "Circolo Ricreativo Universitario dell'Università Politecnica delle Marche" - CRUA a seguito della nuova denominazione dell'Università. 

Il CRUA, Circolo Ricreativo Universitario Ancona, è un’associazione di promozione sociale fra dipendenti dell’Università Politecnica delle Marche aperta anche a qualsiasi cittadino intenda comunque associarsi. Il Circolo costituisce un centro permanente di vita associativa avente finalità culturale, ricreativa e sociale. L’organizzazione, le attività e la struttura del circolo sono regolamentate dal suo statuto del quale qui si riportano le parti essenziali.

L’associazione ha un proprio bilancio le cui entrate sono costituite dalle quote e contributi degli associati, dalle somme stanziate dall’Università Politecnica delle Marche, da contributi di Enti locali o pubblici in genere, da donazioni a vario titolo di privati, da attività convenzionate. Le uscite sono costituite dalle spese sostenute per le varie attività del circolo che riguardano: la partecipazione a manifestazioni sportive, culturali e ricreative organizzate a livello nazionale dall’Associazione Nazionale Circoli Italiani Universitari, manifestazioni culturali, ricreative e sportive organizzate a livello locale dal circolo stesso.  

Organi sociali del circolo sono: l’assemblea dei soci, il consiglio direttivo, la presidenza, il collegio dei sindaci revisori. L’assemblea delibera sul bilancio consuntivo e sulle attività svolte, sul rinnovo delle cariche sociali qualora scadute, sui programmi delle attività e sui relativi impegni finanziari. Il consiglio direttivo è composto da un minimo di sette ad un massimo di sedici consiglieri eletti fra i soci oltre due membri, senza diritto di voto, nominati dal Consiglio di Amministrazione dell’Università Politecnica delle Marche. Il consiglio direttivo nomina al suo interno il Presidente, il Vice Presidente, il Segretario Amministrativo, il Cassiere. Il Collegio dei Sindaci Revisori si compone di tre membri effettivi eletti dall’Assemblea dei Soci.

Il circolo e’ articolato in varie sezioni che organizzano e promuovono le varie attività sportive (calcio, tennis, bocce, tiro a volo, podismo, sci, pesca) e turistico-culturali (coro, viaggi, mostre, fotografia). Tutte la attività hanno come base logistica una sede presso gli impianti del Cus di Posatora dove, oltre ad una stanza condivisa sia fra le varie sezioni ed il consiglio direttivo, sono disponibili gli impianti sportivi gestiti dal Cus stesso ed ai quali i soci possono accedere in determinate ore a loro riservate.

I presidenti che si sono succeduti dalla nascita del Circolo ad oggi sono:

Prof. Angeleri Franco

Prof. Balloni Valeriano

Prof. Coppa Giovanni Valentino

Prof. Cesini Gianni

Prof. Scarpelli Giuseppe